Pillola del giorno dopo in Italia: tutto quello che devi sapere

Guida Guida

Cos’è la pillola del giorno dopo e cosa bisogna sapere sul suo funzionamento.

Cos’è la pillola del giorno dopo e cosa bisogna sapere sul suo funzionamento.
Ti potrebbero interessare

La pillola del giorno dopo è un contraccettivo di emergenza che si prende, per via orale, entro 72 o 120 ore dopo il rapporto sessuale non protetto, in base alla tipologia di farmaco acquistato. Si tratta di un farmaco contenente due principi attivi che sono in grado di bloccare o ritardare l’ovulazione: a prescindere dal farmaco scelto, si consiglia di prenderlo al più presto, meglio se entro le 12 ore dopo il rapporto a rischio gravidanza. 
La modalità di somministrazione prevede che la prima pillola debba essere presa il prima possibile nel caso in cui si tratti di pillola del giorno dopo: la pillola dei 5 giorni dopo può essere invece presa fino a 120 ore dopo.La pillola del giorno dopo non corrisponde alla pillola abortiva: la sua funzione non è quella di interrompere la gravidanza, nel senso che se l’embrione si è già impiantato, la pillola non può agire in alcun modo in quanto è un farmaco pre-ovulatorio.

Pillola del giorno dopo: il prezzo

Il prezzo della pillola del giorno dopo è variabile: si va da pillole che hanno un costo di 10 euro a confezioni che arrivano a costare 25 euro. Il consiglio è di rivolgersi sempre al proprio medico prima di comprare un qualsiasi prodotto, soprattutto se è la prima volta che si sta utilizzando il farmaco. Non esiste, infatti, una sola tipologia di pillola: come anticipato, è possibile distinguere tra la pillola del giorno dopo e la pillola dei 5 giorni dopo, le quali si basano su principi attivi differenti che agiscono sul processo di ovulazione. 

Pillola del giorno dopo senza ricetta: è possibile?

In seguito a una decisione presa dall’Autorità europea per i Medicinali, in Italia e negli altri Paesi Ue le donne maggiorenni hanno la possibilità di acquistare la pillola senza ricetta: basterà loro presentare un documento di identità.

Pillola del giorno dopo e pillola dei 5 giorni dopo

Ci sono due diverse tipologie di pillola vendute in Italia:

  • la prima è quella chiamata propriamente "pillola del giorno dopo", che si basa su un principio attivo progestinico, il Levonorgestrel, commercializzata sotto forma o di un’unica compressa da 1,50 mg, oppure tramite due compresse da 0,75 mg, che devono essere prese in contemporanea. Deve essere assunta entro 24 ore dal rapporto a rischio e ha un’efficacia del 95%, che si annulla superate le 72 ore;
  • la seconda è conosciuta come “la pillola dei 5 giorni dopo”, perché ha efficacia fino a 120 ore dal coito. Il principio attivo che la compone, l'Ulipristal Acetato, è in grado di spostare l’ovulazione anche dopo l’inizio del processo. Questa pillola garantisce, nei primi 3 giorni, un’efficacia del 98%.

Pillola del giorno dopo e minorenni

Foto: Antonio Diaz - 123.RF

Per quanto riguarda i soggetti minorenni, la prescrizione medica per poter utilizzare la pillola del giorno dopo rimane obbligatoria. Potrà essere rilasciata dal medico di famiglia, dal ginecologico, presso un consultorio, la Guardia Medica o il Pronto Soccorso.

Gli effetti collaterali della pillola del giorno dopo

La pillola del giorno dopo comporta alcuni effetti collaterali di lieve entità, fra i quali si annoverano:

  • la nausea, eventualmente accompagnata da vomito;
  • un ritardo del ciclo: il ciclo dopo la pillola del giorno dopo potrebbe anche subire modifiche relative a durata e quantità;
  • in casi molto rari, si verificano mal di testa, dolore allo stomaco, vertigini, affaticamento, spotting, ipersensibilità mammaria.

Foto apertura: Artinun Prekmoung - 123.RF

 

Amore e coppia
SEGUICI