I 7 errori di beauty e stile che invecchiano dopo i 50 anni

Classifica Classifica

Sai quali sono i tre colori di capelli che invecchiano immediatamente? Scopri questo e tanto altro sugli errori di stile da evitare superati i 50 anni!

Superata una certa età, nel tentativo di mantenere uno stile giovane e moderno, molte donne finiscono per cedere all'eccesso, ottenendo un effetto diametralmente opposto a quello desiderato. Come evitarlo? Ecco qualche consiglio da tenere bene a mente. 

I colori di capelli “improbabili”

Sono tre i colori di capelli che invecchiano immediatamente: le meches platino “a righe” su una radice scura; il nero corvino artificiale; il rosso, tinto a partire dalla radice. In generale colori molto “artificiali”, lontani dal proprio colore naturale, vanno studiati con molta attenzione, viceversa gli anni in più sono assicurati!

Kirsten Stewart, 29 anni. Sulle giovanissime i capelli decolorati sono cool, sulle over 50 invece potrebbero invecchiare e far apparire trascurate, se taglio e colore non sono fatti a regola d’arte.

Il fondotinta per “colorare”

Una strana credenza vuole che una moltitudine di donne usino il fondotinta per “scurirsi” e “colorarsi” il viso. Se non siete le Himba della Namibia però, il meraviglioso “popolo rosso” che per tradizione si cosparge di un impasto rossastro, il fondotinta dovrebbe essere del vostro stesso colore di pelle perché il suo compito non è scurirla bensì omogeneizzarla, e renderla luminosa. Nel dubbio, sempre meglio mezzo tono più chiaro!

Donna Himba della Namibia

Le matite occhi azzurre o verdi

Azzurro e verde sono colori che sotto forma di matite per gli occhi andrebbero vietate dopo i 20 anni, per impedire a milioni di donne di sembrare resuscitate dagli anni ’80! Non solo molto spesso non ci azzeccano con il colore di occhi, ma anche stilisticamente sono un po’ “old style”.

Leggi anche: Donne voer 50: 3 consigli per risvegliare lo stile

Eyeliner azzurro indossato splendidamente dall’attrice Millie Bobby Brown, 16 anni.

Gli occhiali da vista “solo per leggere”

“No ma questi li uso solo per leggere o al computer non per andare in giro” e l’effetto nonna di Cappuccetto Rosso è garantito. Quando il viso non ha più la freschezza e la definizione dei 30 anni gli occhiali da vista sono in grado di migliorarne drasticamente la percezione. Evitate occhiali senza montatura o montature metalliche dallo stile vecchio e anonimo, e preferite montature colorate e glam!

Il colore nero a sproposito

È la zona di comfort di una donna più sicura di questo mondo, perché snellisce e non richiede di pensare troppo! Ma il colore nero sotto al viso a partire dai 50 inizia ad appesantire e togliere “energia” e luce all’incarnato e agli occhi. Può ingiallire o ingrigire il viso, accentuare le occhiaie, spegnere la lucentezza dei capelli. Provate a sostituire il nero col blu notte ed eviterete ancora per qualche anno il medico estetico!

Leggi anche: Il colore, elisir di bellezza a 50 anni: energizza la tua immagine con i tuoi colori amici

Jennifer Aniston, 51 anni, si valorizza di più con colori chiari e luminosi che non con il nero

Le fantasie da grembiule

La grafica e i colori di una fantasia hanno uno stile ben preciso che la può proiettare nell’olimpo del fashion alla bancarella di un mercato rionale in un nanosecondo: occhio che l’effetto “grembiule” è dietro l’angolo! Prendete ispirazione dalle fantasie delle grandi maison: Pucci, Hermes, Gucci…le loro stampe sono dei veri capolavori, e se la vostra camicia li ricorda vagamente, allora siete sulla buona strada!

L’attrice Britannica Lena Headey, 47 anni, con un abito a fiori che non rende giustizia alla sua bellezza (e alla sua giovane età!).

I gioielli a volontà

Arrivate alla soglia dei 50 c’è chi ne ha accumulati tanti, di gioielli e bijoux, ma indossateli tutti insieme effetto Madonna del Petrolio e sembrerete avere 10 anni in più!

Foto apertura: rido © 123RF.com

Bellezza e stile
SEGUICI