Ceretta brasiliana: come si fa e che differenza c’è?

Guida Guida

Tutto quello che c’è da sapere sulla ceretta brasiliana, uno dei metodi di depilazione più gettonati del momento.

Tutto quello che c’è da sapere sulla ceretta brasiliana, uno dei metodi di depilazione più gettonati del momento.

Quando si parla di depilazione femminile, ultimamente si nomina spesso la ceretta brasiliana. Moltissime l'hanno provata e altrettante non ne possono più fare a meno. Ma cos'è la depilazione brasiliana e, soprattutto, in cosa differisce rispetto alla depilazione tradizionale? Facciamo un po' di chiarezza.

Cos'è la ceretta brasiliana

La cera brasiliana è un metodo di depilazione, utilizzato soprattutto per la zona bikini, che permette un ottimo risultato a dolore contenuto. Quest'ultimo aspetto è molto importante, soprattutto quando si tratta di depilare le parti intime, così delicate e sensibili. Innanzitutto cominciamo col dire che la ceretta brasiliana nasce appositamente come metodo di depilazione specifico per la zona bikini: attraverso questa tecnica, infatti, si procede a eliminare tutti i peli superflui dalla zona inguinale dando vita alla cosiddetta depilazione integrale.

La ceretta brasiliana, quindi, è perfetta per tutte le donne che desiderano avere le parti intime completamente sgombre dai peli.

Foto: Ivan Mikhaylov - 123rf.com

Tuttavia, quando si parla di depilazione intima, la domanda che tutte di pongono (sostanzialmente) è una: la ceretta brasiliana fa male? Ebbene, quelle che l'hanno provata affermano che il dolore c'è ma è decisamente tollerabile rispetto alla ceretta tradizionale.

Il merito è tutto della particolare cera utilizzata, detta sugaring: si tratta, essenzialmente, di pasta di zucchero. La cera brasiliana, infatti, altro non è che una miscela preparata con acqua, zucchero e limone. Una volta preparata viene appunto utilizzata sulla zona bikini e sulle parte intime così da procedere alle depilazione totale: questa particolare pasta di zucchero è in grado di rimuovere con estrema facilità anche i peli più corti... A dolore contenuto!


Ceretta brasiliana fai da te

Ovviamente in commercio lo sugaring è venduto già fatto: sarà quindi sufficiente scaldarlo e applicarlo sulla zona interessata. Per utilizzare questa pasta di zucchero non serviranno le classiche strisce di tessuto-non tessuto utilizzate per rimuovere la ceretta tradizionale. La cera brasiliana, infatti, viene scaldata con il calore delle mani e applicata sulla parte da depilare. Successivamente, è la cera stessa ad essere rimossa dalla pelle dopo aver teso bene la cute sulla quale è stata applicata. E' questo, essenzialmente, il segreto del poco dolore generato da questo metodo di depilazione: non essendoci un vero e proprio strappo, la sensazione dolorosa è molto attutita.

Detto questo, ecco la fatidica domanda: è possibile farsi da sole la ceretta brasiliana? Nulla vieta di procedere a una ceretta brasiliana fai da te ma, almeno le prime volte, è opportuno recarsi in un centro estetico specializzato, soprattutto se di decide di depilare la zona bikini, sensibile e delicata.

Se volte provare la ceretta brasiliana a casa, il consiglio è quello di provare prima di tutto sulle gambe: la cera brasiliana, infatti, può essere utilizzata su tutte le parti del corpo. Provatela quindi su braccia o gambe, cosicché possiate verificare di possedere la manualità richiesta dalla tecnica.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI