Come cambiare la beauty routine in primavera

Guida Guida

L’arrivo della bella stagione impone qualche importante cambiamento anche nella normale beauty routine. Ecco da che parte cominciare.

L’arrivo della bella stagione impone qualche importante cambiamento anche nella normale beauty routine. Ecco da che parte cominciare.

Non solo la cabina armadio! Anche la beauty routine ha bisogno di essere rinnovata quando arriva una nuova stagione e specialmente in primavera inoltrata, in vista delle temperature afose tipiche dell’estate, è opportuno pensare a un programma mirato che ci consenta di ravvivare, illuminare e proteggere al meglio la nostra pelle.

La nostra epidermide infatti in questo periodo dell’anno tende ad apparire particolarmente spenta e opaca e bisogno dei prodotti giusti per essere “rinnovata”.

Ma come cambiare la beauty routine e scegliere dei prodotti più adatti alla stagione in corso? Scopriamolo nel dettaglio.

5 cose da fare per cambiare la beauty routine in primavera

  1. Per dire addio a incarnato grigio e spento è bene inserire nella beauty routine dei sieri che proteggono la pelle dalle aggressioni esterne e l’aiutano ad essere più fresca e luminosa. In commercio si trovano un’infinità di prodotti, da scegliere ovviamente in base alle proprie specifiche esigenze.
  2. Un’altra cosa fondamentale da fare è sostituire la crema viso usata fin ad ora con prodotti dalla texture più leggera. Se di notte potete continuare ad applicare la vostra crema abituale, di giorno è meglio puntare su prodotti super idratanti che siano al tempo stesso super leggeri e che consentano alla pelle di “respirare” anche quando le temperature si fanno bollenti.
  3. Fondamentali per un’accurata pulizia della pelle, i detergenti. Che siano liquidi o in gel, questi prodotti possono avere un ruolo cruciale per eliminare ogni traccia residua di trucco e preparare la pelle alla normale routine, fatta di contorno occhi, sieri e crema idratante.
  4. Utili per avere più morbida e liscia, i booster per il viso che sembrano dei normali sieri e che invece hanno la capacità di “potenziare” l’efficacia dei normali trattamenti. In genere vanno scelti in base alle problematiche specifiche della propria pelle: per attivare la produzione di collagene, per avere un incarnato più omogeneo, per combattere le rughe e i segni del tempo. Ce n’è uno per ogni esigenza.
  5. Ultimi ma di certo non per ordine di importanza, le creme con protezione solare che meritano un posto d’onore nella beauty routine di primavera. In teoria andrebbero utilizzati tutto l’anno, ma ora che i raggi UV saranno ancora più forti e pericolosi, applicare sulla pelle un ulteriore strato protettivo può rivelarsi una scelta azzeccata.

>>>LEGGI ANCHE: Come funziona il servizio di beauty box

Bellezza e stile
SEGUICI