Storia delle Louboutin, le celeberrime scarpe dalla suola rossa

Guida Guida

Tutto sulle Louboutin: le iconiche décolleté con la suola rossa che hanno conquistato le donne di tutto il mondo.

Tutto sulle Louboutin: le iconiche décolleté con la suola rossa che hanno conquistato le donne di tutto il mondo.

Non c’è una star che non le abbia avuto ai piedi almeno una volta e continuano ad essere il sogno proibito di ogni fashionista che si rispetti: le Louboutin, le celebri décolleté con tacco a spillo e suola rossa, sono un oggetto del desiderio, e sono oramai diventate un vero e proprio status symbol.

Tra i modelli popolari più amati di sempre, c’è chi addirittura le sfoggia con una manicure abbinata. E poco importa se non sono esattamente low cost: nonostante il costo delle Louboutin non sia proprio democratico, queste iconiche calzature finiscono sempre nelle wishlist delle donne!

 

Foto:  Anastasiia Semenova - 123rf.com

Qualcuno approfitta dell’arrivo del giorno del proprio matrimonio per concedersele e non a caso le scarpe da sposa Louboutin spopolano tra le novelle sposine, ma queste meravigliose pumps con il tacco vertiginoso fanno davvero gola a tutte le donne che vorrebbero indossarle ogni giorno della loro vita!

Louboutin: da dove è nata l’ispirazione

Il fashion designer parigino che ha avuto il merito di conquistare con le sue scarpe le donne dell’intero pianeta, ha trovato chiave del successo durante una sua visita a un museo.

A quanto pare, infatti, Christian Louboutin si trovava ad una mostra di arte africana. A un certo punto la sua attenzione è stata catturata dalla foto di un paio di décolleté contraddistinte da una sottile linea rossa.

Foto: denisfilm - 123rf.com

Quell’immagine altro non era che un vero e proprio divieto che impediva l’accesso al museo alle donne che portavano i tacchi (per paura che potessero rovinare i parquet), ma per il designer è stata la scintilla da cui poi è partito tutto.

I primi modelli e il tirocinio di Louboutin da Charles Jourdan

Dopo aver cominciato a disegnare qualche modello per delle ballerine di teatro, nel 1980 Christian Louboutin ha l’opportunità di lavorare da Charles Jourdan, uno stilista di scarpe molto in voga all’epoca.

Grazie a questa esperienza riesce a imparare tantissimo e da lì a poco comincia a collaborare con le maison più prestigiose tra cui Chanel, Roger Vivier e Saint Laurent.

Gli anni ’90 e l’apertura della prima boutique Louboutin a Parigi

Con l’apertura della sua prima boutique parigina, nel 1992, per Louboutin non poteva che arrivare anche la grande popolarità. Le sue celebri décolleté con la suola rossa (dipinte inizialmente con lo smalto della sua assistente) sono pian piano diventate una vera icona e hanno iniziato a spopolare anche tra i grandi nomi del jet set.

Tra le tante fan delle Louboutin, principesse, pop star, attrici e volti noti del mondo dello spettacolo che hanno contribuito al grande (e meritato) successo delle scarpe che, stagione dopo stagione, vengono sempre rivisitate o arricchite da nuovi dettagli.

Il modello più iconico è però uno solo: le Pigalle, le décolleté con tacco 12 e dalla punta super affilata il cui nome si lascia ispirare da uno dei quartieri a luci rosse più famosi della capitale francese.

E voi? Potete considerarvi delle grandi appassionate di Louboutin?

Immagine di apertura:  Anastasiia Semenova - 123rf.com

Bellezza e stile
SEGUICI