Piante da balcone: come risparmiare spazio con i vasi verticali

Guida Guida

Anche chi dispone di un piccolo balcone può dedicarsi alla coltivazione e alla cura di piante e fiori grazie all'impiego di vasi verticali salvaspazio. 

Anche chi dispone di un piccolo balcone può dedicarsi alla coltivazione e alla cura di piante e fiori grazie all'impiego di vasi verticali salvaspazio. 

Il giardinaggio ti appassiona ma purtroppo non hai sufficiente spazio per dedicarti alla cura di piante e fiori? Con i vasi verticali hai la possibilità di guadagnare spazio in e coltivare tutte le piante da balcone che vuoi. 

Infatti per quanto piccolo sia un balcone, è possibile realizzare giardini verticali in cui inserire piantine aromatiche, ortaggi e fiori.

I vantaggi della disposizione verticale delle piante da balcone

I vasi verticali rappresentano un'ottima soluzione salvaspazio per il giardino e l’orto su qualsiasi balcone o terrazzo: ciò che conta nello sviluppo delle piante da balcone è infatti l'esposizione luminosa e l'apporto di acqua ed elementi nutritivi.

Posizionare le piante da balcone in senso verticale piuttosto che in orizzontale non influisce affatto sulla loro crescita vegetativa.

Grazie a fioriere e vasi che si articolano in verticale su strutture a gradini, è possibile inserire tanti tipi di piante da balcone, dai fiori perenni a quelli stagionali, dalle piante succulente a quelle aromatiche, dalle piante da frutta alle verdure.

Il mercato mette a disposizione diversi modelli di vasi e fioriere che si sviluppano in verticale: le strutture oltre a essere in vari materiali e forme, possono essere costituite da due o più gradini e presentare anche dei supporti in rotelle per essere facilmente spostabili.

In questo modo si può sfruttare la disposizione verticale, ottenendo la migliore esposizione al sole nel minimo spazio. Di solito queste strutture si montano facilmente a incastro e sono robuste oltre che leggere: pensate appositamente per piccoli spazi, queste strutture possono contenere tutte le piantine da orto e da fiore che si vuole coltivare.

Durante la stagione fredda poi basta ricoprire i vasi verticali con un telo di plastica o con del tessuto non tessuto per ricavare una piccola serra in cui far germinare facilmente sia le talee che qualsiasi pianta da balcone.

Persino le piante rampicanti possono trovare una comoda disposizione in questo genere di strutture: basta inserire nei vasi verticali dei tutori su cui lasciare arrampicare i rami, ottenendo così un grazioso angolo verde. 

Foto: starryvoyage / 123RF Archivio Fotografico

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI