Lg Styler, arriva l'armadio che lava, asciuga e stira i vestiti

Notizia Notizia

Il nuovo armadio smart arriva dalla Corea e consente di avere sempre a portata di mano abiti freschi e profumati: basta solo riporli sulle grucce e scegliere il programma più adatto.

Lavare, stirare e poi riporre i vestiti con un unico elettrodomestico, che tra l’altro fa tutto da solo? Sembra fantascienza stile Pronipoti, il popolare cartone animato anni ’60, e invece è realtà: la prova alla Fiera Internazionale dell’Elettronica di Berlino, dove Lg ha presentato la prima serie di armadi smart multiuso.

L’azienda coreana ha svelato Lg Styler, un modello di armadio che, una volta chiuso, può lavare a secco gli abiti, dargli semplicemente una “rinfrescata” per togliere i cattivi odori, asciugarli in caso di necessità e infine stirarli per mantenere la piega. Ogni programma può essere impostato sulla base degli abiti riposti nell’armadio, e dura circa un’ora, eccezion fatta per quelli dedicati ai capi delicati, che durano qualche minuto in più.

Tutto è gestito dalla piattaforma di intelligenza artificiale Lg DeepThinQ, che consente di gestire l’armadio sia attraverso l’app dedicata sia con comandi vocali: in questo modo è possibile ordinare all’armadio di preparare gli abiti per la serata quando ancora si è seduti alla scrivania, in ufficio, e trovarli freschi e profumati una volta tornati a casa.

Una comodità che ha ovviamente un prezzo - piuttosto elevato, anche se ancora non è stato diffuso - e che ha qualche pecca. In particolare per quanto riguarda lo spazio: Lg Styler non ha le dimensioni di un armadio vero e proprio e non può contenere molti abiti.

L’idea, al momento, è di utilizzarlo come una sorta di versione più piccola e hi-tech da posizionare all’interno di cabine o armadi più grossi, o in ufficio, per avere sempre pronti abiti puliti e stirati

Casa e fai da te
SEGUICI