Decoupage legno: cosa serve, come si fa, idee e segreti

Tutto quello che c'è da sapere su questa tecnica decorativa molto antica, con cui è possibile dare nuova vita a oggetti e mobili che si trovano nelle nostre case. 

Tutto quello che c'è da sapere su questa tecnica decorativa molto antica, con cui è possibile dare nuova vita a oggetti e mobili che si trovano nelle nostre case. 
Ti potrebbero interessare

Hobby divertente e creativo, il decoupage (dal francese découper, ritagliare) è una tecnica decorativa che consiste nell’incollare immagini di carta su un oggetto, che verrà poi adeguatamente verniciato, con lo scopo di rinnovarlo o abbellirlo. Questa tecnica può essere utilizzata su varie superfici: esiste ad esempio il decoupage su plastica, ma senza dubbio il decoro su legno è il più diffuso (nonché più antico). Ecco le cose da sapere sul decoupage legno.

Cosa serve per fare decoupage su legno 

Per quanto riguarda il materiale necessario, com’è ovvio, non ci può essere decoupage senza carta: di giornale, da regalo, oppure ritagliata da biglietti di auguri, tovaglioli, libri, etc. Esiste anche apposita carta da decoupage. Servono poi forbici e/o taglierino: il secondo in particolare è indicato quando dobbiamo ritagliare parti sagomate o piccoli dettagli. La tecnica di decoupage non può poi prescindere da colla vinilica (per incollare le immagini), bacinella d’acqua (per bagnarle), carta abrasiva (per scartavetrare la superficie in legno) pennelli, colori acrilici e flatting (vernice trasparente).

Foto: donatas1205 - 123RF

Come si fa il decoupage su legno 

Le tecniche

La prima cosa da fare è carteggiare la superficie in legno, per eliminare eventuali difformità. Poi occorre spennellarla con colla vinilica diluita, per chiudere i piccoli buchi che si trovano naturalmente su legno. Dopo aver creato un fondo con colori acrilici e aver ritagliato le immagini, è il momento di incollarle, sempre con colla diluita con acqua, stendendole con attenzione per evitare la formazione di bolle d’aria. Dopo aver applicato le immagini, l’intero oggetto va spennellato di nuovo con la colla, in modo da rendere uniforme la superficie. Una volta asciutto, è la volta del flatting: più strati vengono applicati, più la superficie risulterà lucida, uniforme e resistente.

Trucchi e segreti per un risultato perfetto 

In caso di tecnica su legno, è possibile ottenere risultati migliori utilizzando un impregnante o una vernice turapori: si tratta di prodotti in grado di penetrare nella porosità dell'oggetto senza formare una pellicola superficiale. Per dare un effetto sfumato al colore di fondo, si può utilizzare una spugna sintetica.

Per quanto riguarda i ritagli da utilizzare per il decoupage legno, è bene sottolineare che è possibile ottenere ottimi risultati strappando a mano, incollando e sovrapponendo la carta di riso, anziché quella ‘classica’. Per quanto riguarda l’incollatura, per evitare la formazione di grinze bisogna spennellare con delicatezza dall’interno verso l’esterno.

Decoupage su legno: idee ed esempi 

Il decoupage su legno si presta a possibilità praticamente infinite, per oggetti da decorare e stile scelto. Con questa tecnica è possibile ad esempio regalare una nuova vita (shabby chic) alle cassette di legno per frutta, che possono diventare graziosi contenitori per piante. Con questa tecnica si possono poi trasformare diversi utensili da cucina in elementi d’arredo, magari da appendere alle pareti: è il caso di taglieri e mestoli di legno. Delle semplici tavole, invece, possono diventare con il decoupage e l’applicazione di ganci degli appendiabiti. Senza dimenticare che con questa tecnica si può decorare qualsiasi oggetto o mobile: portagioie, tavolo consolle, sedie, etc. 

Foto apertura: martinfredy - 123RF

Casa e fai da te
SEGUICI