Il ligre, il felino più grande del mondo

Guida Guida

Frutto dell’accoppiamento tra un leone maschio e una tigre femmina, il ligre è il felino più grande del mondo.  

Frutto dell’accoppiamento tra un leone maschio e una tigre femmina, il ligre è il felino più grande del mondo.  
Ti potrebbero interessare

Con i suoi 350 cm di lunghezza e i 400 chilogrammi di peso, il ligre può essere considerato il felino più grande del mondo. Nato dall’incrocio tra un leone maschio e una tigre femmina, il ligre è uno degli animali ibridi più famosi e ammirati del pianeta con un’aspettativa di vita che viene compresa tra i 15 e i 26 anni.


Ligre, le dimensioni straordinarie di questo grande felino

Il ligre è un felino gigantesco che, proprio per la sua straordinaria mole, attira l’attenzione delle persone: non a caso sui social network spopolano le immagini di Hercules, il ligre ospitato presso il Myrtle Beach Safari, nella Carolina del Sud da Mike Holston e Kody Antle. Hercules, esemplare di 5 anni con ben 333 cm di lunghezza, 124 cm di altezza e 418,2 chilogrammi di peso, detiene il primato di felide più grande al mondo.

Anche chiamato litigre o leontigre, il ligre cresce così tanto perché la tigre femmina che lo genera non gli trasmette alcun gene inibitore della crescita.


Tigri e leoni, rara condivisione di habitat

Nel nostro Paese ci sono tre esemplari di ligre, tutti quanti ospitati presso il bioparco faunistico d'Abruzzo, nell’area faunistica a Rocca San Giovanni: in natura è molto difficile trovare degli incroci di tigri e leoni, perché di solito questi grandi felini non condividono il loro territorio e di conseguenza è assai improbabile che si verifichino accoppiamenti tra loro.

Nell’antichità tigri e leoni coesistevano in alcune zone della Persia e della Cina, ma attualmente l’unica possibilità di coesistenza fra tigri e leoni in natura riguarda solo la Foresta di Gir, in India.


Sterilità e fertilità del ligre

Il ligre non è ufficialmente riconosciuto come specie e molto probabilmente non verrà mai riconosciuto come tale per via dell’azoospermia riscontrata negli esemplari maschi. In pratica i maschi di ligre, almeno quelli conosciuti, sono sterili mentre le femmine sono fertili e possono accoppiarsi con tigri, originando il tiligre, o con leoni, originando il liligre.

Foto di Apertura Restle / Wikipedia

Animali e cuccioli
SEGUICI