Tutto sul pappagallino ondulato

Guida Guida

Il pappagallino ondulato, anche chiamato cocorita, è un uccellino originario delle pianure australiane che convive facilmente con l’uomo grazie alla sua estrema adattabilità. 

Il pappagallino ondulato, anche chiamato cocorita, è un uccellino originario delle pianure australiane che convive facilmente con l’uomo grazie alla sua estrema adattabilità. 
Ti potrebbero interessare

Originario dell’Australia, il parrocchetto ondulato (melopsittacus undulatus) o più comunemente chiamato cocorita, è un uccellino frugale dai colori vivaci e facilmente addomesticabile.

Importato in Occidente solo verso fine Ottocento, il pappagallino ondulato è presto divenuto uno degli animali domestici più amati perché docile e simpatico.


Come addomesticare un pappagallino ondulato

Le cocorite sono pappagallini facilmente addomesticabili ma necessitano di un periodo iniziale di tranquillità per potersi adattare al nuovo ambiente. Un paio di settimane di adattamento, prima di iniziare ad addestrare il pappagallino ondulato, dovrebbero bastare per farlo rilassare e farlo sentire a proprio agio.

All’inizio bisogna avvicinarsi con cautela e lentezza alla sua gabbia ed evitare di toccarlo o fare rumori forti per non stressarlo.

Ogni giorno si deve fornirgli acqua e cibo: in questo modo si incomincia instaurare un rapporto di fiducia.

In un secondo momento con pazienza e costanza, si deve chiamare la cocorita per nome, insegnargli una canzone e incoraggiare il contatto fisico.

Cosa mangia il pappagallino ondulato?

Le cocorite sono animali granivori dotati di un becco piccolo e inclinato in avanti, caratteristica che limita molto la dimensione dei semi che possono mangiare.

Ecco perché occorre fornire a questi pappagallini semi piccoli, duri e maturi come il miglio, la scagliola e l’avena.

Oltre al mix di semi occorre integrare l’alimentazione delle cocorite con verdura e frutta di stagione e alcune leccornie come il pastoncino all’uovo.

cocorita

Foto Dennis Van De Water © 123RF.com

Pappagallino ondulato (o cocorita): il prezzo

Poiché le cocorite vivono in ambienti domestici e si riproducono in cattività ormai da moltissimo tempo, è molto facile reperire degli esemplari nei negozi per animali e negli allevamenti specializzati.

Il prezzo di un pappagallo cocorito può variare in media dagli 8 ai 15 euro: è consigliabile spendere magari qualche euro in più, per avere la certezza di acquistare pappagallini sani e allevati con cura.

E’ auspicabile inoltre acquistare almeno due esemplari perché si tratta di un animale che in natura vive in gruppi di molti individui.

I colori del pappagallino ondulato

Uccellino dal piumaggio di colore verde, nella forma ancestrale, il pappagallino ondulato può presentarsi in varie tinte a seguito di incroci e mutazioni. Infatti l’aspetto originario delle cocorite è di un colore verde chiaro, con righe nere e gialle sulle ali, coda gialla-blu e macchie scure sulla gola.

Le zampe sono rosee o grigiastre mentre il becco ha un colore che può variare dal grigio-giallo all’arancio.

Ad oggi si contano oltre una trentina di mutazioni del piumaggio, che può quindi andare dal blu intenso al viola-lilla, dal giallo all’avorio.

Foto di apertura hecke © 123RF.com

Animali e cuccioli
SEGUICI