Cani aggressivi: cause e rimedi

Guida Guida

Per risolvere un grave problema comportamentale come quello dell'aggressività nei cani, occorre individuare le cause e rivolgersi a uno specialista del settore cinofilo.

Per risolvere un grave problema comportamentale come quello dell'aggressività nei cani, occorre individuare le cause e rivolgersi a uno specialista del settore cinofilo.

Può capitare di sentire notizie riguardanti l'aggressione di un cane nei confronti di altri cani o addirittura persone. Tra le razze più pericolose, spesso vengono menzionati i rottweiler, i pit bull e gli amstaff ma se si indaga meglio, si scopre che questi animali sono stati erroneamente educati dai loro proprietari oppure che vengono tenuti in condizioni di stress elevato.

L'aggressività nei cani è un problema comportamentale che può avere diverse origini: trovare una soluzione efficace per i cani aggressivi non è semplice e richiede l'individuazione della causa scatenate tramite l'intervento di un professionista.

Perché alcuni cani sono aggressivi?

L'aggressività, come molti altri comportamenti, deriva da una combinazione di fattori naturali e comportamentali: esistono cani più predisposti di altri ad essere aggressivi in determinate situazioni ma molto dipende anche dal tipo di educazione a cui sono stati sottoposti.

Un recente studio studio, pubblicato su Frontiers in Psychology e condotto dallo psicologo e antropologo della University of Arizona Evan MacLean, mostra come i livelli dell'ormone vasopressina possano influenzare i comportamenti sociali e l'aggressività nei cani.

Si stanno svolgendo ancora verifiche approfondite a riguardo perché non è ancora del tutto chiaro se sia la vasopressina a provocare l'aggressività o se sia l'aggressività a determinare il rilascio di questo ormone.

Al di là della componente biologica sono fondamentali il tipo di educazione impartita al cane, il suo livello di socializzazione e le sue condizioni di vita quotidiana.

Cani aggressivi: come educarli

Se si ha a che fare con un cane aggressivo bisogna cercare di evitare soluzioni fai da te, ma piuttosto rivolgersi a un educatore cinofilo che può aiutare a capire da cosa dipende l'aggressività e di conseguenza determinare una terapia comportamentale volta a calmare e addestrare il cane.

È importante altresì imparare a identificare le situazioni che scatenano l'aggressività del cane in modo da evitarle: in tal senso l'aiuto di un professionista è di fondamentale importanza.

Mai e poi mai insegnare al cane comportamenti scorretti o peggio ancora istigarlo e iniziarlo a giochi o attività violente.

Come calmare i cani aggressivi

Esistono precise tecniche correttive in grado di tranquillizzare cani aggressivi e che un bravo educatore cinofilo può insegnare a chi si trova in difficoltà con il proprio amico a quattro zampe.

Una delle soluzioni più immediate è quella di far frequentare al cane dei luoghi tranquilli e non obbligarlo mai a fare nulla in nessuna situazione.

Con determinazione, costanza e tanta pazienza si devono impartire al cane facili regole comportamentali che tutti i membri della famiglia devono osservare.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI