Come prevenire i parassiti dei pet

Guida Guida

I parassiti sono tanti e fastidiosi ma fortunatamente è possibile difendere i nostri amici a quattro zampe puntando sulla prevenzione. 

I parassiti sono tanti e fastidiosi ma fortunatamente è possibile difendere i nostri amici a quattro zampe puntando sulla prevenzione. 

Con la primavera e l’arrivo dei primi caldi i parassiti diventano un problema insidioso per i pet ma informandosi in maniera adeguata sulle prevenzioni antiparassitarie disponibili è possibile affrontare serenamente il problema.

Per capire come intervenire, oltre ad affidarsi ovviamente ai consigli del proprio veterinario di fiducia, è importante conoscere quali sono i principali parassiti che colpiscono gli animali domestici.

I parassiti più noti comunemente noti sono le pulci e le zecche.

Le pulci, piccolissime nere o marroni, vivono nel pelo degli animali nutrendosi di sangue: quando infestano l’animale ne causano irritazione cutanea, prurito e conseguente grattamento con perdita di pelo ed escoriazioni.

In alcuni soggetti le pulci determinano uno stato allergico che induce una dermatite anche molto grave su dorso, coda e arti posteriori.

Le zecche sono acari che possono raggiungere anche grosse dimensioni come l’unghia di un mignolo: si nutrono di sangue e possono trasmettere malattie come la Borreliosi, la Babesiosi, l’Ehrlichiosi e la Rickettiosi.

Altri parassiti sono i coccidi, invisibili ad occhio nudo: possono determinare soprattutto nei cuccioli disturbi intestinali gravi fino alla disidratazione e al prolasso del retto.

Tra i parassiti interni che indeboliscono il cane o il gatto causando gravi patologie, si possono nominare per lo più i vermi intestinali come gli ascaridi, gli anchilostomi, i tricuridi e le tenie.

In commercio esistono molti prodotti specifici per cani e gatti e che agiscono contro pulci, zecche e altri parassiti.

I prodotti antiparassitari funzionano con diversi meccanismi d’azione: i più usati sono le pipette spot-on d'applicare sul corpo ogni mese e in dosaggi regolati in base al peso del cane. Altri antiparassitari sono disponibili in forma di spray o come collari a lento rilascio oppure come prodotti da assumere per bocca o tramite iniezione.

Foto © Antonio Gravante - Fotolia.com

Prodotti per l‘ambiente

Per prevenire i parassiti è importante curare anche l’igiene dei luoghi frequentati dal proprio pet, come la cuccia, usando dei prodotti specifici.
 

Animali e cuccioli
SEGUICI