Tutto sul Maneki neko, il gatto giapponese portafortuna

Guida Guida

ll Maneki neko è una statuina molto popolare, diffusa in tutto il Giappone e oramai anche nel resto del mondo, che si pensa porti fortuna.  

ll Maneki neko è una statuina molto popolare, diffusa in tutto il Giappone e oramai anche nel resto del mondo, che si pensa porti fortuna.  

Entrando in ristorante giapponese, capita spesso di vedere su un tavolo o una mensola un gatto in ceramica con la zampina alzata: si tratta del Maneki neko, un portafortuna giapponese che nel tempo è diventato una vera e propria icona conosciuta in tutto il mondo.

Cos’è il Maneki neko?

Il Maneki neko, noto anche come gatto della fortuna, è un talismano giapponese che rappresenta un gatto intento a chiamare a sé chi lo osserva.

Esistono Maneki neko di vari colori, dimensioni, materiali e con diversi ornamenti come bavaglini, collari e campanelli.

Oltre che come statuetta, i Maneki neko si possono trovare sotto forma di salvadanaio, portachiavi, tatuaggio e altri oggetti curiosi.

Significato del Maneki neko 

Nelle antiche case giapponesi e in diversi luoghi di culto si trovano raffigurazioni di gatti con una zampa alzata nell'atto di salutare considerate di buon auspicio.

Da qui è nata l’usanza di utilizzare sculture raffiguranti un gatto come porta fortuna, chiamate appunto Maneki neko.

Perché il Maneki neko porta fortuna

Nella cultura giapponese i gatti sono considerati spiriti saggi e animali portatori di fortuna.

Secondo molte leggende giapponesi ogni volta che un gatto assume la posa della zampa alzata, una buona dose di fortuna si riversa sul proprietario del gatto.

I colori del Maneki neko 

I Maneki neko possono essere di vari colori: all'inizio la funzione del colore era puramente decorativa ma con il tempo a ogni tinta è stata associata una proprietà.

Ad esempio i Maneki neko bianchi indicano la purezza, quelli neri la buona salute, quelli rossi proteggono da spiriti maligni e malattie, quelli color oro sono associati alla ricchezza, quelli rosa all’amore e quelli verdi servono ad avere successo negli studi.

C’è poi il Maneki neko più popolare che è tricolore, ossia bianco con macchie nere e arancioni, che è considerato il portafortuna per eccellenza.

Le zampe del Maneki neko

In giapponese “maneki neko" significa "gatto che chiama”, infatti il gatto raffigurato tiene la zampina alzata con l’intento di richiamare a sé l’attenzione dello spettatore.

Si trovano Maneki neko sia con la zampa destra alzata sia con la sinistra: pare che la zampa sinistra attiri i clienti, mentre la destra porti salute e fortuna, ma comunque il significato attribuito cambia da una zona all’altra.

Un'altra credenza comune riguarda l’altezza della zampa: più alta è la zampa e maggiore è la fortuna.

Maneki neko: dove posizionarlo 

Di solito questa icona viene esposta in ristoranti, negozi, sale di pachinko e altre attività commerciali.

Il Maneki neko va posizionato in un luogo ben visibile in modo da accogliere gli ospiti e attirare la fortuna in casa.

LEGGI ANCHE: 5 motivi per cui il gatto nero porta fortuna

Maneki neko e bobtail giapponese

La razza di gatto che viene rappresentata dalla statua del Maneki neko è generalmente un bobtail giapponese, un felino che come principale particolarità fisica presenta una coda piuttosto corta. 

Foto: sirinapa-123rf.com

Animali e cuccioli
SEGUICI