Tutto sul gatto toyger, la razza delle tigri giocattolo

Guida Guida

Sembra una tigre in miniatura ma è molto più amichevole e giocherellone: è il gatto Toyger, una nuova razza felina ancora poco diffusa.  

Sembra una tigre in miniatura ma è molto più amichevole e giocherellone: è il gatto Toyger, una nuova razza felina ancora poco diffusa.  

Noto anche come “gatto tigre”, il gatto Toyger nasce all'inizio degli anni '80 dall'incrocio di gatti soriani domestici a pelo corto. Judy Sugden, la creatrice di questa nuova razza, ha dichiarato di aver cercato di far nascere un gatto dal manto striato proprio per sensibilizzare le persone e spingerle ad interessarsi alla conservazione delle tigri in natura.

Chi è il gatto Toyger? 

Nato dall’incrocio fra gatti di razza Mackerel Tabby e gatti del Bengala, il gatto Toyger è una razza felina recente e riconosciuta come "Registration only" dal The International Cat Association  agli inizi degli anni ’90.

Solamente nel 2017 il gatto tigre ha raggiunto tutti i requisiti necessari per essere accettata come razza da campionato completa.

Gatto Toyger: origini del nome 

Il nome Toyger deriva dall’unione tra la parola “toy”, che significa gioco, e “tiger”, cioè tigre: in effetti questo gatto dal manto tigrato assomiglia a una tigre in miniatura ma, a differenza del grande felino, risulta molto più giocherellone e affettuoso.

Caratteristiche della razza Toyger 

Gatto a pelo uniformemente corto e con striature, il Toyger ha testa ovale di medie dimensioni, con un muso profondo e orecchie piccole e tonde.

Il corpo è robusto e muscoloso ma di aspetto agile e la coda è molto lunga e tonda in punta.

gatto toyger

Foto: Nataliia Pyzhova -123.rf

Quanto pesa un gatto Toyger 

La dimensione del gatto Toyger è quella di una taglia media e quindi non può essere annoverato tra i gatti di grandi dimensioni: il suo peso si aggira tra i 3 e i 5 chili per le femmine, mentre per i maschie va dai 4 ai 7 chili.

Carattere: come si comporta un gatto Toyger

Il carattere del gatto Toyger è giocoso e socievole: si tratta di una animale perfetto per la convivenza in famiglia perché ama stare con il proprietario e con altri animali presenti in casa.

Vivace e intelligente, il gatto Toyger risulta anche piuttosto facile da addestrare tanto che è possibile portarlo tranquillamente al guinzaglio.

Come prendersi cura di un gatto Toyger 

Una dieta equilibrata ed esercizio quotidiano, con tanti momenti di gioco stimolante, sono le condizioni indispensabili per prendersi cura di questo gatto. Il pelo, essendo corto e facile da pettinare, può essere spazzolato anche solo una volta alla settimana per mantenerlo lucido e morbido.

I cuccioli di Toyger

Poiché gli allevamenti in Italia di questa razza felina sono pochissimi, procurarsi dei cuccioli di Toyger non è semplice. I gattini necessitano di attenzioni e istruzioni precise su come ambientarsi subito nella nuova casa.

L’alimentazione di un gatto Toyger (h3)

Il gatto Toyger non richiede un tipo di alimentazione speciale: è sufficiente fornirgli cibo di qualità, adatto al suo fabbisogno energetico quotidiano. Se si hanno dei dubbi, basta consultare un veterinario che, dopo una visita, saprà consigliare la dieta più indicata al Toyger.

Quanto costa un gatto Toyger 

Il gatto Toyger non è adatto a tutti i portafogli: per gli esemplari più prestigiosi, si possono arrivare a spendere persino 5.000 euro, anche se solitamente la fascia di prezzo per l'acquisto di un esemplare in un allevamento certificato è intorno ai 3000 euro.

Foto apertura: seregraff - 123.rf

Animali e cuccioli
SEGUICI