Gelo di melone, la ricetta originale siciliana

Guida Guida

L’antica ricetta del gelo di melone, tradizionale dolce al cucchiaio siciliano che vanta una storia antica.

  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Dolci
  • CucinaCucina: Siciliana
  • PorzioniPorzioni: 4-6
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 10 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 20 min
  • Tempo totaleTempo totale: 30 min
  • Vegetarianovegana

Il gelo di melone – noto anche come gelo di mellone – è un dolce al cucchiaio tipico della pasticceria siciliana. Contrariamente a quanto si possa pensare a partire dal suo nome, non si prepara con il melone cantalupo né giallo bensì con l’anguria (in dialetto siciliano, muluni) e nulla ha a che vedere con un gelato. È, di fatto, un budino.

Come si fa? La ricetta originale prevede pochi e semplici mosse alla portata di tutti, anche dei meno abili in cucina. 

Storia del gelo di melone

Preparazione appartenente alla cucina povera, almeno due sono le ipotesi sulle sue origini. La prima vuole che sia stato importato dalla cucina degli Arbëreshë stanziatisi in alcuni territori dell’isola, tra cui Piana degli Albanesi; la seconda, invece, si basa sugli ingredienti utilizzati per insaporire il gelo - cannella, pistacchi, fiori di gelsomino – e lo riconduce alla dominazione araba in Sicilia.

Realizzabile anche con il Bimby, preparare il gelo di melone alla palermitana è un gioco da ragazzi anche senza il robot. Una precisazione: il vero gelo di melone si prepara con l’amido: diffidate dalle ricette con colla di pesce, gelatina o agar agar.

 

Gli ingredienti del gelo di melone

  • 1 litro di succo di anguria
  • 150 gr circa di zucchero
  • 90 gr di amido di mais
  • cannella macinata
  • 6-7 fiori di gelsomino
  • gocce di cioccolato e/o pistacchi tritati

La ricetta del gelo di melone

  • Ottenete il succo dell’anguria passandola al setaccio. Una volta pronto, filtrate quanto ottenuto con un colino per eliminare non solo i semi ma anche i possibili filamenti presenti.
  • Trasferitelo all’interno di una pentola capiente dal fondo spesso unendo gradatamente, e sempre continuando a mescolare, l’amido di mais. (In alternativa è possibile fare sciogliere l’amido in poco succo e successivamente unirlo a quello rimasto).
  • Aggiungete anche zucchero e fiori di gelsomino, quindi accendere la fiamma mantenendola bassa e, senza mai smettere di mescolare, fate addensare il composto.
  • Eliminate i fiori e trasferite negli stampini prescelti. Guarnite con gocce di cioccolato miste a pistacchi tritati e spolverate con della cannella in polvere.
  • Decorate con i fiori di gelsomino e fate completamente solidificare a temperatura ambiente, poi in frigo, per almeno un paio di ore.

Foto apertura: Instagram

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI