Pane senza lievito: i segreti del pane azzimo

Guida Guida

Non solo un pane, ma un simbolo di memoria: come preparare il pane azzimo, una croccante sfoglia senza lievito e senza sale.

Non solo un pane, ma un simbolo di memoria: come preparare il pane azzimo, una croccante sfoglia senza lievito e senza sale.
  • DifficoltàDifficoltà: facile
  • CategoriaCategoria: Preparazioni di base
  • CucinaCucina: ebraica
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: forno
  • Tempo totaleTempo totale: 30 min

Il pane azzimo è un pane senza lievito e senza sale, che affonda le sue radici nella tradizione ebraica.

Questo pane realizzato con sole acqua e farina non prevede la lievitazione, si impasta in modo molto veloce e si cuoce in tempi brevi. Inoltre, si conserva per tanti giorni.

Il pane azzimo non è un semplice pane: è il pane della memoria, che porta con sé il fascino di profondi significati religiosi legati alla storia del popolo che l’ha inventato.

È infatti il simbolo della Pasqua ebraica, che rievoca l’esodo degli ebrei dall’Egitto. Proprio per questo motivo, da fuggitivi, dovettero improvvisare una ricetta da realizzare velocemente.

Il risultato è una sfoglia compatta e croccante con un sapore neutro, sicuramente più digeribile degli impasti lievitati, che si presta a essere abbinata qualsiasi sapore.

 

Ingredienti:
  • 300 g di farina 0
  • 140 g di acqua fredda

Procedimento:

  • Versate la farina in una ciotola, aggiungete a poco a poco l’acqua e impastate energicamente per qualche minuto
  • Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo per altri 2-3 minuti, fino a ottenere un panetto liscio ed elastico
  • Dividete l’impasto in quattro parti e stendete ogni parte con il mattarello fino ad avere uno spessore di circa 3 millimetri, senza preoccuparvi di dare una forma regolare: dovranno risultare quattro “dischi imperfetti” del diametro di circa 23 centimetri
  • Bucherellate ogni sfoglia con i rebbi della forchetta
  • Fate cuocere in forno preriscaldato a 250 gradi per 15 minuti circa

Foto:  FomaA - Fotolia.com

Cucina e ricette
SEGUICI