Come conservare i legumi per l'inverno

Guida Guida

In estate l'orto ci regala ottimi legumi, come conservarli al meglio per l'inverno?  

In estate l'orto ci regala ottimi legumi, come conservarli al meglio per l'inverno?  

L'orto in estate offre prodotti ottimi, come i legumi, che possono essere conservati tutto l'anno per essere utilizzati in inverno per ottime preparazioni e zuppe.

Se iniziamo a conservare i legumi in casa, abbiamo molti vantaggi sia in fatto di risparmio economico che per rispettare l'ambiente:

  • non acquisteremo prodotti confezionati, riducendo quindi il packaging che sarà in seguito scartato;
  • conosceremo la provenienza dei legumi, del nostro orto o acquistati presso negozi fidati e provenienti da agricoltura locale;
  • comprare verdura fresca è molto più economico che acquistare prodotti lavorati o semi-lavorati.

Come si conservano i legumi?
Prima di tutto dobbiamo comprare o togliere dalla pianta i baccelli di fagioli o piselli, aprirli e tirare fuori i legumi, poi immergerli in acqua e lavarli velocemente, senza lasciarli a bagno per molti minuti.

Dopo questa operazione, esistono due modi principali di conservare i legumi: già cotti, per averli pronti all'uso come quelli comprati al supermercato, o secchi.

Metodi di conservazione dei legumi: secchi o cotti e sottovuoto

Per conservare i legumi già cotti, dobbiamo procedere facendoli bollire in acqua leggermente salata (il risultato dovrà essere un prodotto insipido), e poi invasettarli con il metodo del sottovuoto ottenuto con gli appositi barattoli con il tappo non riutilizzabile.

Se invece vogliamo conservare i legumi secchi, dovremo farli asciugare al sole, avvolti in un panno pulito e leggero, come uno strofinaccio. L'operazione dovrà durare tre giorni ed è importante ritirare e porre al chiuso i legumi dirante la notte, per una maggiore presenza di umidità nell'aria. Ogni giorno dovremo mescolare i legumi prima di rimetterli sotto il sole.

Dopo l'essiccazione, potremo conservare i legumi in barattoli ermetici, ma non sottovuoto, e usarli per tutto l'inverno ponendoli in acqua per alcune ore. Scopriremo un sapore diverso, più autentico dei prodotti del supermercato, e risparmieremo molto durante l'inverno, provare per credere!

In alternativa i legumi si possono conservare, già cotti o freschi, in freezer per circa tre mesi dalla raccolta.

Legumi e odori

I legumi, con i vari metodi di conservazione, possono essere addizionati con odori come il rosmarino e la salvia, per renderli ancora più buoni al momento dell'uso.

Ecologia e ambiente
SEGUICI