Come aiutare l'ambiente: onnivori, vegetariani o vegani?

Guida Guida

Quale scelta fare per un'alimentazione amica dell'ambiente?

Quale scelta fare per un'alimentazione amica dell'ambiente?

Diventare vegetariani o vegani non è solo l'espressione di una particolare sensibilità verso gli animali, è una scelta che per molti significa un rispetto assoluto verso l'ambiente, la possibilità di cibarsi di prodotti che riducono fortemente l'impatto ambientale rispetto alla dieta onnivora.

Il Rapporto Italia Eurispes dice infatti che chi mangia carne rossa quotidianamente, un'abitudine da evitare anche per ragioni di salute, inquina ben 5 volte in più di chi ha abbracciato la cultura vegetariana, in termini di C02 per la produzione e il trasporto di quello che sarà il cibo sulle nostre tavole. I vegani riducono ulteriormente le emissioni in atmosfera generate dalla loro alimentazione.

Dal consumo di carne al veganesimo, anche un giorno alla settimana

Questi dati sono altissimi, ma allo stesso tempo diventare vegetariani o vegani è una scelta importante, che può presentare delle difficoltà di adattamento.

Per iniziare a fare tutti la nostra parte per l'ambiente, perché non adottare un regime alimentare vegetariano o vegano un giorno alla settimana? A livello nazionale è stato lanciato il MercoledìVeg, esiste da tempo il "Meat-free monday", il lunedì senza carne. Abbiamo i dati, sappiamo che eliminando la carne e i derivati dagli animali anche solo un giorno alla settimana, il risparmio in termini energetici sarà molto grande.

Chissà che questo giorno dedicato alla sostenibilità non diventi una bella abitudine da diffondere agli amici e in famiglia!

Ecologia e ambiente
SEGUICI