Chi è Marcella Bella: vita privata, carriera e curiosità

Notizia Notizia

Dalla partecipazione ai piccoli concorsi canori al debutto sul palco del Festival di Sanremo: ecco tutto quello che non sapete su Marcella Bella.

Ti potrebbero interessare

Il grande pubblico la conosce soprattutto per la sua interpretazione di “Montagne Verdi”, famoso singolo uscito negli anni ’70, ma Marcella Bella non ha fatto solo questo: è una vera icona della musica italiana e la sua discografia comprende tantissime altre canzoni di successo.

Chi è Marcella Bella
 

Nata a Catania, il 18 giugno del 1952, Giuseppa Marcella Bella (questo il suo nome completo all’anagrafe) ha da sempre avuto un legame molto forte con la sua terra anche se, per motivi di lavoro, ha dovuto presto abbandonarla per trasferirsi a Milano. Proprio nella capitale lombarda ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo della musica e grazie anche ad alcuni incontri importanti, come quello con Caterina Caselli e Mogol, nel corso degli anni è riuscita a costruirsi una gran bella carriera ed ad oggi è una delle cantanti più apprezzate del panorama italiano.

La carriera di Marcella Bella

Dopo aver vinto un paio di concorsi canori quando era ancora una ragazzina, nel 1969 incide il suo primo disco e tre anni dopo debutta sul palco di Sanremo dove trionfa proprio con “Montagne Verdi” la canzone che l’ha resa famosa e che è stata scritta da una persona a lei molto cara, il fratello Gianni Bella. Da questo momento in poi la sua carriera e letteralmente decollata: ha pubblicato un album dopo l’altro, ha partecipato a diverse edizioni del Festivalbar ed è tornata in più occasioni anche a Sanremo, sempre per il Festival.

Montagne Verdi e le altre: le canzoni più famose di Marcella Bella
 

Oltre alla già citata “Montagne Verdi”, ci sono tante altre canzoni di Marcella Bella che hanno fatto la storia della musica italiana. Negli anni ’70 hanno spopolato in radio brani come “Io domani”, “Un sorriso e poi perdonami”, “Nessuno mai”, “Abbracciati”, “Mi…ti…amo”, “Sicilia Antica”, “Sole che nasce, sole che muore” e “Mi fai morire cantando”.
Tra le sue canzoni più famose degli anni ’80 invece “Canto straniero”, “Nell’aria”, “Mi mancherai”, “Senza un briciolo di testa”, “L’ultima poesia”, “Baciami”, “Uomo bastardo”, “Nel cielo puro” e “Tanti auguri”.

Amori e vita privata di Marcella Bella

Molto riservata sulla sua vita privata, Marcella Bella ha avuto qualche amore famoso finendo inevitabilmente sotto i riflettori. Nella sua biografia non poteva che essere menzionata la sua storia con il batterista dei Pooh, Red Canzian, con cui ha avuto giusto un breve flirt durato un paio di mesi ma che ha comunque attirato l’attenzione dei media. Quello che sappiamo è che nel 1989 ha sposato l’imprenditore milanese Mario Merello e i due hanno avuti tre figli, Giacomo nato nel 1980, Carolina nata nel 1992 e Tommaso nato un anno dopo, nel 1993.

>>Leggi anche: "Musica: la carica dei personaggi vintage"

Qualche curiosità su Marcella Bella

E adesso si svegliamo qualche altra piccola curiosità sulla cantante siciliana.

  • Innanzitutto ha un rapporto davvero speciale con il fratello Gianni a cui negli ultimi anni ha dedicato anima e corpo. L’uomo infatti nel 2010 è stato colpito da un ictus e Marcella Bella lo ha seguito durante tutto il lungo percorso di riabilitazione.
     
  • Per via della sua chioma vaporosa, a cui tra l’altro lei è sempre stata molto affezionata, veniva chiamata “Cespuglio” e, forse non tutti lo sanno, ma in due occasioni ha vestito i panni dell’attrice: nel film “Missione eroica” e “Pompieri 2”.
     
  • Deve molto a Mike Bongiorno che è rimasto subito colpito dal suo talento e l’ha presentata a un’importante casa discografica e vanta anche un’altra amicizia di lunga data, quella con Loredana Bertè che l’ha accolta ai tempi del suo trasferimento a Milano e le è stata di grande supporto nei suoi primi anni nella città meneghina.

Foto apertura:

Hobby e tempo libero
SEGUICI