Come gestire la digital footprint

Guida Guida

Qualche piccolo accorgimento da seguire per tenere facilmente sotto controllo la propria digital footprint.

Qualche piccolo accorgimento da seguire per tenere facilmente sotto controllo la propria digital footprint.

Non è altro che l’”impronta” che lasciamo (spesso inconsapevolmente) nel mondo digitale, l’insieme delle tracce che spargiamo in giro per il web tutte quelle volte in cui pubblichiamo articoli, foto o video personali e che contribuiscono a definire la nostra reputazione online: la digital footprint è proprio questo, il frutto di tutte quelle attività che conduciamo sul web e che possono migliorare o peggiorare la nostra reputazione online e influenzare l’idea che gli altri hanno di noi.

Ma esiste un modo per tenerla sotto controllo? Certo che si! Ecco qualche consiglio per riuscire a gestire con successo la vostra digital footprint!

Controllate con cadenza regolare sui motori di ricerca

Per farvi un’idea di qual è la vostra reputazione online, fate un piccolo controllo con cadenza regolare (magari mensile). Basta inserire sul browser di Google il vostro nome e cognome o qualche altra informazione personale (come ad esempio la città in cui vivete, l’università che avete frequentato o il posto in cui lavorate) e monitorare tutti i risultati ottenuti. Passate un po’ di tempo a leggere e scoprirete quanto e cosa si sa di voi sul web.

Foto rawpixel / 123RF Archivio Fotografico

Controllare con cadenza regolare i social network

Effettuate lo stesso controllo anche sui social network. Se temete che la vostra digital footprint possa compromettere la vostra reputazione agli occhi di un possibile datore di lavoro, controllate tutte le attività svolte sui social ai quali siete iscritti. Eliminate i tag a quelle foto che potrebbero rivelarsi “sconvenienti”, cancellate quei commenti che forse sarebbe stato meglio evitare di scrivere e togliete i like a quei post che potrebbero mettervi in imbarazzo: è fondamentale.

Tenere sotto controllo la digital footprint non significa però abbandonare totalmente il mondo social. Ciò che è importante è fare molta attenzione a ciò che si pubblica. Che sia un post per il proprio blog, un commento su una pagina facebook o una foto su Instagram, ciò che conta è essere sicuri che la condivisione di questi contenuti non possa in alcun modo peggiorare la vostra reputazione.

Foto fgnopporn / 123RF Archivio Fotografico

Hobby e tempo libero
SEGUICI