Smarrimento carta d'identità all'estero: come fare

Guida Guida

Sai come si deve procedere nel caso perdessi la carta d’identità o altri documenti identificativi mentre ti trovi all’estero? Scopriamolo insieme.

Sai come si deve procedere nel caso perdessi la carta d’identità o altri documenti identificativi mentre ti trovi all’estero? Scopriamolo insieme.
Ti potrebbero interessare

Quando ti trovi all’estero per una vacanza o per lavoro, devi prestare sempre la massima attenzione a tutti i tuoi documenti identificativi.

Per rendere più rapido il disbrigo delle pratiche burocratiche presso la polizia locale e il Consolato o l’Ambasciata, ti conviene portare sempre con te anche delle fotocopie di tutti i documenti di viaggio e tenerle in un posto differente da dove conservi i documenti originali.

La prima cosa da fare quando ci si accorge che la carta d’identità o il passaporto è stato smarrito o rubato, è quella di rivolgersi alla polizia locale.

E’ fondamentale fare una copia della denuncia di furto o smarrimento della carta d’identità o del passaporto, perché altrimenti non si può procedere con la richiesta del documento sostitutivo. 

Se perdi il documento d’identità o il passaporto e il tuo rientro in Italia è previsto entro breve, per non perdere il volo, ti conviene procurarti l’Emergency Travel Document (E.T.D.), un documento provvisorio di viaggio che viene rilasciato dal Consolato ed è valido solo per il volo di rientro in Italia.

Se invece hai più tempo a disposizione, devi presentarti presso il Consolato o l’Ambasciata munito della copia della denuncia di smarrimento o furto del documento insieme a due foto tessera e a eventuali altri elementi che possano facilitare la tua identificazione, ovvero il tesserino sanitario, la patente di guida oppure la fotocopia del documento rubato o smarrito.

Arrivati a questo punto, a seconda che si sia smarrita la carta d’identità oppure il passaporto, la procedura per fornire un documento sostituivo si differenzia.

Nel caso del passaporto è il Consolato a rilasciare un nuovo passaporto, previo Nulla Osta della questura o del Consolato del paese di residenza.

Invece nel caso della carta d'identità, per i cittadini iscritti all'AIRE (Anagrafe Italiani Residenti Estero) e che hanno smarrito il documento nei paesi dell'Unione Europea, in Svizzera, Novergia, nel Principato di Monaco o San Marino, viene rilasciata una nuova carta d'identità in formato cartaceo.

In tutti gli altri casi invece viene rilasciato il documento di viaggio provvisorio (E.T.D.) per rientrare in Italia.

Hobby e tempo libero
SEGUICI