Come far passare mal di testa e nausea in gravidanza

Guida Guida

Molte donne durante la gravidanza soffrono di mal di testa e nausea. Ecco come far passare questi disturbi senza nuocere né alla madre, né al feto.

Molte donne durante la gravidanza soffrono di mal di testa e nausea. Ecco come far passare questi disturbi senza nuocere né alla madre, né al feto.

Tra i disturbi più frequenti che possono verificarsi durante la gravidanza ci sono stanchezza eccessiva, nausea e mal di testa. Quest’ultimo, in modo particolare, può manifestarsi perlopiù sotto forma di emicrania, testa pesante o dolore pulsante alle tempie.

Alcune gestanti si svegliano già doloranti, altre volte i fastidi si manifestano durante il giorno.

Come interpretare e come far passare il mal di testa e il senso di malessere generale in gravidanza? Esistono diversi rimedi della nonna per lenire la sintomatologia, tuttavia se il disturbo persiste o diventa invalidante è bene consultare il proprio medico per valutare il da farsi.

Mal di testa e nausea in gravidanza: le cause

Durante la gravidanza si verifica una vera e propria tempesta ormonale che può comportare vari disagi alla futura madre. Tuttavia, soprattutto il mal di testa può essere causato anche da altri fattori che necessitano di una valutazione medica.

È il caso, ad esempio, di un aumento della pressione sanguigna, ma anche di una conseguenza di disidratazione, anemia, insonnia, ipoglicemia o stanchezza.

Mal di testa e nausea in gravidanza: cosa prendere

Se i disturbi sono molto forti ed invalidanti si può assumere del paracetamolo nelle dosi consigliate dal proprio medico. La tachipirina, infatti, è uno dei pochi farmaci che si può prendere in gravidanza, anche nel primo trimestre.

Al contrario, per evitare possibili complicazioni, durante tutta la gestazione sono sconsigliati i FANS e gli antidolorifici.

zenzero

Mal di testa e nausea in gravidanza: rimedi naturali

La dieta gioca un ruolo fondamentale per contrastare mal di testa e nausea in questa fase della vita della donna. Vanno eliminati alcolici e snack ipercalorici e vanno consumati con moderazione anche gli alimenti eccessivamente ricchi di zuccheri.

Durante la gravidanza è importante riposare adeguatamente, magari concedendosi dei massaggi specifici per lenire la sintomatologia associata al mal di testa. Un panno bagnato sulla testa, inoltre, può essere utile sia in caso di emicrania che di nausea.

Masticare una mandorla, un pezzetto di banana o dello zenzero, infine, fa bene non solo per le vertigini, il vomito e la spossatezza, ma anche per contrastare naturalmente l’acidità di stomaco che è spesso associata alla gestazione.

Salute e benessere
SEGUICI