Come evitare di scottarsi con i primi caldi

Guida Guida

Il rischio di scottature è alto anche con il primo sole di stagione, specie se non si protegge adeguatamente la pelle. Ecco come non scottarsi!

Il rischio di scottature è alto anche con il primo sole di stagione, specie se non si protegge adeguatamente la pelle. Ecco come non scottarsi!

Le temperature si alzano e già si pensa all’abbronzatura. Ma bisogna prestare attenzione alle prime esposizioni per non correre rischi.

Ecco come evitare di scottarsi con i primi caldi

Eritemi, scottature e ustioni possono essere il risultato di alcune negligenze. Per avere un'abbronzatura sana e soprattutto naturale è importante proteggere la pelle adeguatamente.

  • Prima di esporsi al sole bisogna preparare la pelle: è utile liberare la cute dalle impurità e dalle cellule morte con un buon esfoliante; è inoltre fondamentale idratarla adeguatamente, così da renderla morbida e ben nutrita
  • Per preparare la pelle all’esposizione solare è importante seguire un'alimentazione sana. Meglio integrare nella dieta cibi ricchi di vitamine e antiossidanti. Leggete a tal proposito la guida come preparare la pelle al sole con la dieta abbronzante
  • Durante l’esposizione solare è fondamentale usare creme solari con filtri Uva e Uvb. Leggete come scegliere la crema solare adatta. E’ bene inoltre ricordarsi di stendere la protezione almeno mezz’ora prima dell’esposizione
  • Inoltre, è importante non esporsi al sole nelle ore più calde della giornata e per avere una tintarella sana e naturale meglio esporsi con gradualità
  • Nel caso si scottature lievi è utile fare una doccia tiepida e applicare un impacco di acqua e amido sulla pelle scottata e una buona crema idratante. Nei casi peggiori si può usare del ghiaccio o ricorrere a degli antinfiammatori

Per come intervenire in caso di scottature ed eritemi leggete la guida come curare scottature ed eritemi solari

Salute e benessere
SEGUICI