Cos'è e come si usa la pappa reale: i benefici

Guida Guida

La pappa reale è un prodotto di origine animale dalle innumerevoli proprietà ricostituenti e antinfiammatorie. Scopriamo come utilizzarla al meglio e quali sono le possibili controindicazioni. 

La pappa reale è un prodotto di origine animale dalle innumerevoli proprietà ricostituenti e antinfiammatorie. Scopriamo come utilizzarla al meglio e quali sono le possibili controindicazioni. 
Ti potrebbero interessare

La pappa reale è un prodotto di origine animale che vanta proprietà ricostituenti e antinfiammatorie. Ricca di zuccheri, vitamine e sali minerali, non fa ingrassare e può essere assunta in periodi debilitanti o di forte stress. È prodotta dalle ghiandole salivari delle api ed è un vero toccasana per bambini e adulti, per stimolare l’appetito e per rinforzare il sistema immunitario.

Cos'è la pappa reale? 

Foto: Pablo Borca-123RF

La pappa (o gelatina) reale è un concentrato di linfa vitale. Parliamo, infatti, di una sostanza di natura proteica, semifluida, gelatinosa e di colore bianco-giallognolo che viene secreta dalle api operaie nutrici e il cui sapore è acidulo-zuccherino.

Questo alimento è riservato esclusivamente alle larve fino al terzo giorno di vita e a quelle che diventeranno api regina.

La pappa reale è costituita da acqua, zuccheri semplici, carboidrati, proteine e grassi. Inoltre, apporta una molteplicità di sostanze nutritive come minerali, vitamine del gruppo A, E e B, acido folico e roialisina.

I benefici della pappa reale, un integratore naturale 

Le proprietà benefiche della della pappa reale sono tantissime: è un tonico e un ricostituente naturale che può essere assunto in periodi di particolare stress psico-fisico. Inoltre, facilita la memoria, contrasta l’affaticamento e stimola l’appetito. Questo alimento è indicato anche per contrastare anemie, astenie e invecchiamento cutaneo. Inoltre, può essere utile anche in presenza di punti neri, acne e caduta dei capelli. E non è tutto. Tra le caratteristiche della pappa reale, infatti, figurano anche le proprietà antinfiammatorie e gli effetti positivi che ha sull’umore (tanto da essere consigliata se si soffre di ansia, insonnia e depressione).

Come (e quando) si usa la pappa reale?

Questo tonico naturale si conserva in flaconcini e boccette di vetro scuro, così da non alterare le proprietà benefiche. Le dosi consigliate variano da 250mg a 1 al giorno, a seconda delle specifiche necessità. La pappa reale, inoltre, può essere consumata pura, ma anche diluita e l’ideale è assumerla al mattino per 20-30 giorni, sciolta sotto la lingua e meglio se a stomaco vuoto.

Dove si trova la pappa reale? Ecco come viene prodotta

Per poter produrre e commercializzare la pappa reale, gli apicoltori stimolano le api operaie a produrre la linfa vitale per un numero ingenti di api regine, molte delle quali non sopravviveranno alla raccolta. Tuttavia, tale procedimento permette di raccogliere solo pochi grammi di prodotto e avviene tramite raschiatura manuale. Successivamente, raggiunta una quantità sufficiente di pappa reale, si procede a filtrarla, liofilizzarla e a riporla in speciali contenitori idonei alla vendita.

La pappa reale ha controindicazioni?

Le controindicazioni della pappa reale sono minime. Tuttavia, questo prodotto può essere mal tollerato da persone affette da forme allergiche a pollini, miele o propoli e da soggetti che assumono farmaci anticoagulanti. Questi soggetti, infatti, possono manifestare orticaria, eruzione cutanea, asma e nei casi più seri anche shock anafilattico.

Foto apertura: S?awomir ?elasko-123RF

Salute e benessere
SEGUICI