Oli essenziali anticellulite: quali sono e come utilizzarli al meglio

Guida Guida

Gli oli essenziali aiutano a combattere la cellulite e a seconda della pianta da cui vengono estratti hanno proprietà benefiche diverse. Scopriamo quali utilizzare e come applicarli al meglio.  

Gli oli essenziali aiutano a combattere la cellulite e a seconda della pianta da cui vengono estratti hanno proprietà benefiche diverse. Scopriamo quali utilizzare e come applicarli al meglio.  

La cellulite è un inestetismo causato da una molteplicità di fattori diversi, quali ad esempio predisposizione genetica, alimentazione non equilibrata, problemi ormonali, stress e stile di vita sedentario.

Per contrastare il disturbo si possono utilizzare vari rimedi naturali, tra cui gli oli essenziali. Queste sostanze pregiate estratte dalle piante, infatti, rendono la pelle levigata ed elastica, migliorano la circolazione sanguigna e hanno anche proprietà tonificanti e drenanti.

Cellulite: cos’è e come si manifesta

La cellulite colpisce principalmente le donne, talvolta anche in età molto giovane. Ed è un inestetismo che compare perlopiù su gambe e glutei, ma che può essere visibile anche su addome, pancia e braccia.

Nello specifico, questo disturbo è causato da una disfunzione della microcircolazione sanguigna che intacca il tessuto adiposo e che è responsabile del cosiddetto effetto a "buccia d'arancia". Spesso associato anche a gonfiore localizzato, crampi, dolore alle gambe, ritenzione idrica e piccoli capillari in evidenza sulla pelle.

Gli oli essenziali possono essere molto utili per combattere la cellulite perché agiscono in profondità, apportando benefici visibili alla cute e alla salute.

Foto:Olena Kachmar-123RF

Olio essenziale di betulla

L'olio essenziale di betulla è un rimedio ottimale contro la ritenzione dei liquidi ed è indicato in presenza di ristagno nel sistema linfatico.

Tuttavia, questa pianta ha un grado di tossicità piuttosto elevato. Prima di procedere con il suo utilizzo, quindi, è bene fare un test di tollerabilità sulla pelle per fugare effetti indesiderati e controindicazioni, chiedendo consiglio al proprio medico o al proprio erborista di fiducia.

Come utilizzarlo

L'essenza di betulla si utilizza diluita in olio vegetale. Questo composto (talvolta anche abbinato a creme specifiche per il corpo) è indicato per fare dei massaggi localizzati nelle gambe, nei glutei, nelle braccia e in tutte le zone interessate dalla cellulite.

Olio essenziale di cipresso

Tramite distillazione in corrente di vapore dei rami più giovani del cipresso si ricava un’essenza che trova impiego come tonico della microcircolazione sanguigna.

Il cipresso, inoltre, è utile in caso di varici, vene varicose e gambe pesanti. Sotto forma di olio essenziale può essere aggiunto ad altri composti per fare dei massaggi mirati contro gli accumuli adiposi.

Come utilizzarlo

Per migliorare la tonicità e la circolazione si può preparare un olio anticellulite mixando 100 ml di olio di mandorle dolci, 10 gocce di olio essenziale di cipresso, 5 gocce di essenza di rosmarino e 7 gocce di essenza di limone.

Per un risultato ottimale è sufficiente applicare l’unguento direttamente sulle zone critiche con movimenti circolari.

Olio essenziale di arancio amaro

È un olio essenziale che si ottiene dalla spremitura meccanica della buccia di arancia.

Questa parte dell’agrume, infatti, è un vero concentrato di sostanze brucia grassi, ideali per contrastare gonfiori e pelle butterata.

Come utilizzarlo

Un’ottima soluzione per sfruttare al meglio le proprietà detossinanti e linfodrenanti dell’arancio amaro è quella di preparare dei sali da bagno anticellulite.

Basta mescolare 300 g di sali del Mar Morto, 5 gocce di essenza di betulla e 10 gocce di olio essenziale di arancio amaro: dopo aver fatto riposare il composto per circa mezz’ora si può procedere a versarlo in una vasca d’acqua calda, nella quale restare immersi per circa 25 minuti.

Olio essenziale di rosmarino

L'olio essenziale di rosmarino si ricava dai rametti dell’omonima pianta ed è un rimedio naturale ottimale per il sistema linfatico.

Drena i liquidi in eccesso, aiuta a sciogliere i grassi e migliora la microcircolazione sanguigna.

Come utilizzarlo 

Per un approccio “urto” contro i cuscinetti adiposi si possono addizionare 10 gocce di olio di rosmarino a 100 g di crema anticellulite, così da attivare le sue straordinarie proprietà benefiche.

In alternativa, è possibile fare dei messaggi mirati mixando 4 gocce di essenza di rosmarino e 4 gocce di essenza di limone a 50 ml di olio di edera.

Foto apertura: Valentina Gabdrakipova-123RF

Salute e benessere
SEGUICI