5 motivi per praticare yoga

Classifica Classifica

La pratica dello yoga ha effetti anti-age sul corpo e sullo spirito, mantenendo uno stato di salute e benessere generale, oltre a una forma fisica invidiabile!

Fare yoga non vi regala solo rilassamento, elasticità e flessibilità, ma promuove anche la vostra salute generale, con un effetto anti-età da non sottovalutare.

Una pratica regolare dello yoga rallenta gli effetti negativi associati alla vita sedentaria e all'invecchiamento; in più, lo yoga si adatta a ogni livello di pratica e a ogni età.

Fare yoga regala tantissimi benefici: ma se non siete ancora convinte, vi diamo 5 buoni motivi per iniziare!

5. Flessibilità

via GIPHY

Sarà banale dirlo, ma la flessibilità è una di quelle caratteristiche tanto tipiche dei bambini ma che nella fase adulta scompare, o quasi: a meno di allenarla con costanza. A cosa serve la flessibilità? A piegarsi senza sforzi, a non farsi male quando si inciampa, a fare gli esercizi più intensi senza grandi difficoltà. Alcune posizioni yoga, anche le più semplici, se tenute per più tempo, richiedono sforzo e flessibilità: la loro pratica vi porterà ad andare oltre i vostri limiti

4. Forza e tonicità muscolare 

via GIPHY

Oltre alla flessibilità, anche il tono muscolare è importante nella vita quotidiana: lo yoga vi rende più forti, grazie alla tenuta lunga delle posizioni, alle transizioni controllate e all’attivazione costante del core. Facendo yoga vi accorgerete di allenare muscoli di cui nemmeno sapevate l’esistenza! E di certo avrete muscoli tonici e ossa più forti.

3. Bilanciamento 

via GIPHY

Tutti dobbiamo migliorare non solo forza e flessibilità, ma anche il bilanciamento e l’equilibrio: lo yoga include diverse posizioni di bilanciamento, che aiutano a migliorare la propriocezione e l’equilibrio generale. Con un miglior equilibrio, aumenta la comunicazione tra i due emisferi del cervello e vi sentirete più sicure di voi e consapevoli del vostro corpo, anche con il passare del tempo.

2. Perdita di peso

via GIPHY

Yoga è per tutti: per chi è normopeso e per chi non lo è, per chi non l’ha mai praticato e per chi lo esercita ogni giorno. La pratica dello yoga aiuta a perdere peso, se combinato con un corretto regime alimentare, come è buona regola: migliora il senso di controllo sul corpo e riduce il senso di ansia, causa del nutrirsi in maniera incontrollata. Molte delle posizioni stimolano le ghiandole come la tiroide, aumentando il metabolismo.

1. Depurazione e rilassamento

via GIPHY

Molte delle posizioni yoga stimolano il flusso del sangue verso gli organi, aiutando il corpo nel naturale processo di espellere le tossine: inoltre, yoga si concentra sulla respirazione, che non è solo una guida nell’esecuzione delle asana ma migliora anche l’ossigenazione del corpo e dei tessuti. Alcune asana “di torsione” stimolano la digestione. Concentrandosi sul respiro, si ottiene un maggiore senso del controllo sul corpo e sulla nostra vita, ci si rilassa e si allontana lo stress, la pressione si abbassa, si dorme meglio, si mangia meno e ci si allena più volentieri!

Foto Wetravel

Sport e fitness
SEGUICI