Piegamenti sulle braccia: quali sono i muscoli coinvolti

Guida Guida

I piegamenti sulle braccia sono un'esercizio che noi tutti conosciamo: scoprire quali sono i muscoli coivolti ci farà capire come questo movimento, spesso difficile, sia un ottimo modo per allenare la parte alta del corpo (e non solo).

I piegamenti sulle braccia sono un'esercizio che noi tutti conosciamo: scoprire quali sono i muscoli coivolti ci farà capire come questo movimento, spesso difficile, sia un ottimo modo per allenare la parte alta del corpo (e non solo).
Ti potrebbero interessare

Che li chiamiate push up o flessioni, i piegamenti sulle braccia rientrano tra gli esercizi più diffusi sia in palestra che nei workout casalinghi. Sono perfetti per allenare e sviluppare i pettorali, sie negli uomini che nelle donne. Prevedono, come è risaputo, una serie di ripetute flessioni delle braccia dopo che ci si è posizionati in posizione prona a terra. Ma, oltre i pettorali, quali sono i muscoli coinvolti nei piegamenti sulle braccia?

I muscoli coinvolti nei piegamenti sulle braccia

Definire quali siano effettivamente i muscoli coinvolti durante l’esecuzione delle flessioni non è semplice in quanto diverse sono le fasce interessate a seconda della posizione assunta. C’è una differenza, infatti, tra le i piegamenti sulle braccia classici e quelli a passo stretto o con le ginocchia incrociate e appoggiate a terra (alcune delle possibili varianti).

Tuttavia, in linea generale, possiamo affermare che i muscoli coinvolti siano:

  • il tricipite;
  • il bicipete;
  • i pettorali;
  • gli addominali;
  • l’anconeo.

Quest’ultimo, probabilmente meno noto dei precedenti, non è altro che un muscolo di forma triangolare che è posto dietro il gomito.

piegamenti sulle braccia, versione facilitata

Foto Aleksandr Davydov © 123RF.com

Perché fare i piegamenti sulle braccia: i benefici

I benefici legati ai piegamenti sulle braccia sono diversi e di differente natura. Per iniziare servono, proprio per la modalità di esecuzione dell'esercizio, a mantenere allenata la parte superiore del corpo il che comporta, indirettamente, la prevenzione di eventuali lesioni.

Anche il core ne beneficia: la stabilità della colonna vertebrale è fondamentale per mantenere una buona postura. Infine, come la maggior parte degli allenamenti, anche i push up contribuiscono alla perdita di peso.


Le flessioni aumentano la massa muscolare?

Assolutamente sì, uno degli effetti delle flessioni è quello di aumentare la massa muscolare. Se state cercando, quindi, di perseguire tale obiettivo, non tralasciate di inserire nei vostri workout delle ripetizioni dei piegamenti sule braccia. Se siete alle prime armi, niente paura, potete sempre iniziare con una variante facilitata.

Foto di apertura dotshock © 123RF.com

Sport e fitness
SEGUICI